Madonna di Lourdes

Madonna di Lourdes

Madonna di Lourdes: come Nostra Signora di Lourdes è intervenuta per salvarci

Madonna-di-Lourdes-e-Santa-Bernadette

La Madonna di Lourdes, conosciuta anche come Nostra Signora di Lourdes, rappresenta una figura di grande rilevanza all’interno del contesto religioso cattolico. Le sue apparizioni a Santa Bernadette Soubirous nella cittadina francese di Lourdes nel corso dell’anno 1858 hanno segnato un capitolo importante nella storia della fede, dando vita a uno dei più rinomati luoghi di pellegrinaggio al mondo.

La storia delle apparizioni della Madonna di Lourdes a Santa Bernadette Soubirous rappresenta un capitolo significativo nel panorama delle esperienze mistiche e religiose. Durante l’anno 1858, nella piccola cittadina francese di Lourdes, la giovane Bernadette ebbe la fortuna di vivere 18 eccezionali incontri con la Vergine Maria. In questo articolo, esploreremo in dettaglio ciascuna di queste apparizioni, soffermandoci in particolare sulla nona, che riveste un’importanza speciale poiché è durante questa manifestazione che la Madonna indicò a Santa Bernadette la sorgente dell’acqua benedetta di Lourdes.

Le apparizioni di Nostra Signora di Lourdes

11 febbraio 1858:

Durante la prima apparizione, Bernadette vide una bellissima signora vestita di bianco nella Grotta di Massabielle. La giovane era estremamente sorpresa e commossa.

14 febbraio 1858:

La seconda apparizione si caratterizzò per il fatto che la Madonna incoraggiò Bernadette a pregare per la conversione dei peccatori e a portare con sé una candela bendata.

18 febbraio 1858:

Durante la terza apparizione, la Madonna chiese a Bernadette di recarsi in processione alla Grotta per celebrare la sua presenza.

19 febbraio 1858:

La quarta apparizione si svolse in modo simile alle precedenti, con la Madonna che invitò Bernadette a scavare nella sabbia.

20 febbraio 1858:

Durante la quinta apparizione, la Madonna chiese a Bernadette di bere all’acqua di una piccola pozza, che improvvisamente iniziò a sgorgare dalla terra.

21 febbraio 1858:

La sesta apparizione vide la Madonna chiedere a Bernadette di dirigersi alla sorgente, ma la giovane non riuscì a trovare nulla. La Vergine la esortò a continuare la ricerca.

23 febbraio 1858:

Durante la settima apparizione, Bernadette trovò finalmente l’acqua che la Madonna aveva indicato in precedenza. La giovane sorseggiò l’acqua e poi si sciacquò la faccia con essa.

24 febbraio 1858:

Nell’ottava apparizione, la Madonna rivelò a Bernadette il desiderio di vedere costruita una cappella presso la grotta di Massabielle.

25 febbraio 1858:

La nona apparizione rappresenta un momento cruciale nella storia di Lourdes. Durante questo incontro, la Madonna indicò a Bernadette un punto specifico del terreno e le chiese di scavare. Da quel punto, iniziò a sgorgare un’acqua cristallina, che da allora è stata considerata benedetta.

27 febbraio 1858:

Durante la decima apparizione, la Madonna esortò Bernadette a bere e lavarsi con l’acqua della sorgente.

28 febbraio 1858:

La Madonna chiese a Bernadette di dire ai sacerdoti di costruire una cappella presso la Grotta, in cui le persone potessero venire in preghiera.

1 marzo 1858:

Durante la dodicesima apparizione, la Madonna incoraggiò Bernadette a pregare per i peccatori e per il mondo intero.

2 marzo 1858:

La tredicesima apparizione si caratterizzò per il fatto che la Madonna non disse nulla a Bernadette, ma la sua presenza portò grande conforto alla giovane veggente.

3 marzo 1858:

Durante la quattordicesima apparizione, la Madonna chiese a Bernadette di recitare il Rosario e di portare con sé una candela.

4 marzo 1858:

La quindicesima apparizione fu un momento di grande intimità tra la Madonna e Bernadette, in cui la giovane pregò con amore e devozione.

25 marzo 1858:

Durante la sedicesima apparizione, la Madonna chiese a Bernadette di mangiare l’erba che cresceva vicino alla grotta. La giovane obbedì senza esitazione.

7 aprile 1858:

La diciassettesima apparizione si svolse nella chiesa del paese, dove la Madonna incoraggiò Bernadette a perseverare nella sua fede nonostante le difficoltà.

16 luglio 1858:

Nell’ultima apparizione, la diciottesima, la Madonna chiese a Bernadette di dirigersi verso la Grotta in preghiera e penitenza.

La nona apparizione

La nona apparizione della Madonna di Lourdes, in cui indicò a Santa Bernadette la sorgente dell’acqua benedetta di Lourdes, rimane uno degli eventi più significativi di tutta la serie di apparizioni. Questa manifestazione miracolosa ha dato inizio a una tradizione di guarigioni e consolazione attraverso l’acqua di Lourdes, che continua ancora oggi ad attirare pellegrini da tutto il mondo.
Lourdes, grazie a queste apparizioni, si è trasformata in un luogo di spiritualità e speranza, dove i fedeli si recano per cercare conforto e guarigione. Le apparizioni della Madonna di Lourdes a Santa Bernadette hanno lasciato un’impronta indelebile nella storia della fede cattolica e continuano ad ispirare milioni di persone che si rivolgono a Nostra Signora di Lourdes in cerca di aiuto e consolazione.

Nostra-Signora-di-Lourdes

Miracoli riconosciuti di Lourdes

Lourdes è stato testimone di numerosi miracoli che sono stati riconosciuti dalla Chiesa cattolica.
Tra gli esempi più significativi troviamo il miracolo avvenuto nel 2018 a Suor Bernadette Moriau. Suor Moriau soffriva di una paralisi da oltre quarant’anni, causata da una grave malattia spinale. Dopo aver partecipato a una preghiera speciale presso la grotta di Lourdes, Suor Moriau sperimentò una guarigione rapida e completa, tornando a camminare senza alcun segno della sua precedente paralisi.
Questo evento straordinario fu riconosciuto come un miracolo, rafforzando così la devozione verso la Madonna di Lourdes.

L’evento miracoloso coinvolgente Suor Bernadette Moriau ha suscitato grande interesse sia nella comunità medica che in quella scientifica. Luc Montagnier, noto virologo e vincitore del premio Nobel, ha espresso il suo pensiero a riguardo. Secondo Montagnier, i miracoli di Lourdes vanno oltre le spiegazioni mediche attuali e potrebbero richiedere una visione più ampia dell’esistenza umana. Altri esponenti della comunità medico-scientifica si sono mostrati più scettici, attribuendo tali presunti miracoli a fenomeni psicologici o a cause naturali non ancora pienamente comprese.

Nostra Signora di Lourdes, ha concesso un dono prezioso al mondo attraverso le sue apparizioni a Santa Bernadette. Le diciotto apparizioni, con un’attenzione particolare alla nona in cui la Vergine indicò la sorgente dell’acqua benedetta, hanno lasciato un’impronta indelebile nella storia di Lourdes. I miracoli riconosciuti, come quello di Suor Bernadette Moriau, continuano ad alimentare la fede dei credenti e a stimolare un dibattito all’interno della comunità medico-scientifica. Il processo di riconoscimento di un miracolo da parte della Chiesa cattolica garantisce un’analisi approfondita e rigorosa, conferendo autenticità a questi eventi straordinari. La Madonna di Lourdes, con la sua presenza e intercessione celeste, continua ad offrire conforto e speranza a quanti si rivolgono a lei con fede.

Santa Bernadette: La vita e l'incontro con Nostra Signora di Lourdes.

Santa Bernadette Soubirous è una delle figure più amate e venerabili della storia cattolica. Nata il 7 gennaio 1844 a Lourdes, un piccolo paese nel sud-ovest della Francia, Bernadette visse una vita segnata dalla povertà, ma illuminata dalla presenza divina.

Bernadette nacque in una famiglia povera, ed era la maggiore di nove figli. Fin dalla sua infanzia, la giovane Bernadette mostrò un’anima sensibile e profondamente religiosa. Nonostante le difficoltà finanziarie della sua famiglia, Bernadette trovò conforto nella sua fede e nell’amore per la preghiera.
La storia di Santa Bernadette è fortemente associata alle apparizioni della Madonna di Lourdes. Nel febbraio 1858, all’età di 14 anni, Bernadette ebbe la fortuna di incontrare la Vergine Maria per la prima volta nella grotta di Massabielle, vicino al fiume Gave.

Durante le diciotto apparizioni che seguirono, la Madonna le rivelò importanti messaggi e segreti.
Durante le apparizioni, Santa Bernadette visse una serie di prove e sfide. Molti dubitarono delle sue affermazioni e fu oggetto di critiche e interrogatori. Nonostante ciò, Bernadette rimase fedele alle sue esperienze mistiche e mantenne una profonda serenità interiore.

Il percorso nella chiesa…

Dopo le apparizioni, Santa Bernadette intraprese la vita religiosa. Nel 1866 entrò nel convento delle Suore della Carità a Nevers, assumendo il nome di Suor Marie-Bernard. Nel convento, Santa Bernadette dedicò il resto della sua vita alla preghiera, alla penitenza e all’assistenza ai malati.

Una curiosità interessante sulla vita di Santa Bernadette è che il suo corpo è stato esposto alla venerazione dei fedeli. Dopo la sua morte nel 1879, il suo corpo fu esumato e trovato intatto, emettendo un dolce profumo. Da allora, il corpo di Santa Bernadette riposa nella cappella delle Suore della Carità a Nevers, dove viene venerato come un segno tangibile della sua santità.

La vita di Santa Bernadette è stata caratterizzata da una profonda umiltà e da una fede incondizionata. Nonostante le difficoltà e l’opposizione che ha affrontato, Bernadette ha testimoniato la sua fede in modo straordinario attraverso le apparizioni e la sua vita religiosa.

Canonizzazione

Santa Bernadette è stata canonizzata nel 1933 da papa Pio XI. La sua santità è riconosciuta in tutto il mondo e milioni di pellegrini si recano a Lourdes ogni anno per pregare e chiedere l’intercessione di Santa Bernadette presso la grotta di Massabielle e le sorgenti miracolose.
In conclusione, la vita di Santa Bernadette Soubirous è una storia di fede, miracoli e perseveranza. La sua umiltà e il suo amore per Dio sono un esempio luminoso per tutti noi. Che la testimonianza di Santa Bernadette ci ispiri a coltivare una fede sincera e ad abbracciare la forza interiore per superare le difficoltà che incontriamo lungo il cammino.

Santa-Bernadette

PARTENZE PER LOURDES

DATADURATAMEZZO
7-10 DICEMBREFINE SETTIMANABUS CON POLTRONE LETTO€235→
9-12 FEBBRAIOFINE SETTIMANABUS CON POLTRONE LETTO€250→
10-12 FEBBRAIOIN GIORNATABUS CON POLTRONE LETTO€169→
5-8 APRILEFINE SETTIMANABUS CON POLTRONE LETTO€250→
3-6 MAGGIOFINE SETTIMANABUS CON POLTRONE LETTO€250→
16-20 MAGGIO5 GIORNIBUS CON POLTRONE LETTO€345→
17-20 MAGGIOFINE SETTIMANABUS CON POLTRONE LETTO€250→
31 MAGGIO-3 GIUGNOFINE SETTIMANABUS CON POLTRONE LETTO€250→
6-9 SETTEMBREFINE SETTIMANABUS CON POLTRONE LETTO€250→
12-16 SETTEMBRE5 GIORNIBUS CON POLTRONE LETTO€345→
20-23 SETTEMBREFINE SETTIMANABUS CON POLTRONE LETTO€250→
4-7 OTTOBREFINE SETTIMANABUS CON POLTRONE LETTO€250→
25-28 OTTOBREFINE SETTIMANABUS CON POLTRONE LETTO€250→
6-9 DICEMBREFINE SETTIMANABUS CON POLTRONE LETTO€250→
DATADURATA
7-10 DICEMBREFINE SETTIMANA€235→
9-12 FEBBRAIOFINE SETTIMANA€250→
10-12 FEBBRAIOIN GIORNATA€169→
5-8 APRILEFINE SETTIMANA€250→
3-6 MAGGIOFINE SETTIMANA€250→
16-20 MAGGIO5 GIORNI€345→
17-20 MAGGIOFINE SETTIMANA€250→
31 MAGGIO-3 GIUGNOFINE SETTIMANA€250→
6-9 SETTEMBREFINE SETTIMANA€250→
12-16 SETTEMBRE5 GIORNI€345→
20-23 SETTEMBREFINE SETTIMANA€250→
4-7 OTTOBREFINE SETTIMANA€250→
25-28 OTTOBREFINE SETTIMANA€250→
6-9 DICEMBREFINE SETTIMANA€250→

Autobus con POLTRONE LETTO

Pensione
completa

Kit
del pellegrino

accompagnatore sempre a disposizione

ITINERARIO

Ritrovo dei partecipanti e partenza per il Pellegrinaggio a Lourdes con AUTOBUS GRAN TURISMO CON LE POLTRONE LETTO

Sistemazione in Hotel 3 stelle a Lourdes in pensione completa, a due minuti a piede dalla porta di S. Giuseppe del Santuario di Lourdes.

Durante la permanenza si parteciperà alle attività proposte dalla guida nel Santuario di Lourdes

  • Primo Saluto alla Grotta delle Apparizioni con visita guidata orientativa del Santuario di Lourdes.

  • Possibilità di accostarsi al Sacramento della riconciliazione con un Sacerdote in lingua Italiana.

  • Santa Messa in lingua Italiana sotto la Grotta di delle apparizioni o nelle Basiliche del Santuario.

  • La recita della Via Crucis come segno penitenziario lungo le quindici stazioni dell'Espelungues.

  • La Processione Eucaristica con partenza dalla Praterie e conclusione alla Basilica di Pio X.

  • Santo Rosario della Grotta in italiano presso la Grotta delle Apparizioni di Lourdes.

  • Processione Mariana con le fiaccole (Flambeaux)  con recita del Rosario lungo il suggestivo percorso dell'Esplanade del Santuario.

  • Possibilità di accostarsi al rito dell'acqua presso le Piscine di Lourdes.

Cheek out dall'hotel e partenza con AUTOBUS GRAN TURISMO CON POLTRONE LETTO e rientro nei luoghi di partenza

LE NOSTRE RECENSIONI

“Professionalità unita a simpatia e gentilezza. Complimenti.”
- Alessandro
5/5
“Davvero da consigliare.... sono stato con loro in viaggio diverse volte, accoglienti e super organizzati. Gli autobus sono nuovi e comodissimi e l'atmosfera e sempre allegra e familiare. La settimana scorsa ho partecipato ad una delle loro attività di volontariato, portando un po' di conforto e ristoro alle persone che dormono per strada e posso testimoniare che tutto il personale di ingitansieme ha qualcosa di speciale nel cuore. Onore a voi ragazzi e W INGITAINSIEME.”
- Francesco
5/5
Clicca qui
Iscriviti alla newsletter
Iscriviti alla newsletter