Cracovia e Auschwitz

Cracovia e Auschwitz

Viaggio a Cracovia da Torino, per osservare la bellezza e la storia polacca.

Cracovia è una città polacca ricca di storia, cultura e tradizione religiosa. È stata la capitale della Polonia fino al XVII secolo e il suo centro storico è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1978. A pochi chilometri da Cracovia si trova invece Auschwitz, il più grande campo di concentramento e sterminio nazista durante la Seconda Guerra Mondiale.

Dal punto di vista storico, Cracovia e Auschwitz sono due tappe molto importanti. Cracovia è stata al centro della vita culturale e politica polacca per secoli. La città ha visto passare re e nobili, artisti e scienziati, tutti contribuendo alla creazione di una delle città più belle d’Europa. Oggi, il centro storico di Cracovia è un vero e proprio museo all’aria aperta, con monumenti, chiese, palazzi e musei che testimoniano la storia e la cultura di questa città.

Cracovia non è solo storia e cultura: è anche una città di grande importanza religiosa. La città ospita infatti il Santuario della Divina Misericordia, dedicato a Santa Faustina Kowalska, la santa polacca che ha avuto le visioni di Gesù Misericordioso. Il santuario è meta di pellegrinaggi da tutto il mondo e ogni anno in primavera si celebra la Giornata della Divina Misericordia, con la partecipazione di migliaia di fedeli.

Pellegrinaggio a Lourdes in pullman: le diverse modalità.

Auschwitz rappresenta il lato oscuro della storia europea. Il campo di concentramento e sterminio è stato creato dai nazisti durante la Seconda Guerra Mondiale come luogo di detenzione e morte per milioni di ebrei, sinti, omosessuali, disabili e altri gruppi perseguitati dal regime.
Oggi Auschwitz è diventato un museo e un memoriale, visitato ogni anno da migliaia di turisti che vogliono rendere omaggio alle vittime del genocidio nazista.

Dal punto di vista culturale, la visita ad Auschwitz è un’esperienza toccante che non lascia indifferenti. Il museo è stato creato per mantenere vivo il ricordo delle atrocità commesse nel campo di concentramento e ricordare ai visitatori l’importanza della lotta contro il razzismo e la discriminazione. La visita è molto intensa e coinvolgente, ma è un modo per comprendere la gravità delle azioni compiute dai nazisti durante la guerra.

In sintesi, Cracovia e Auschwitz rappresentano due facce della storia europea: da un lato la bellezza, la cultura e la religione di una città millenaria, dall’altro la barbarie, il dolore e la morte di un campo di concentramento che ha lasciato una ferita indelebile nella storia dell’umanità.
Cracovia e Auschwitz sono quindi due destinazioni turistiche che non possono essere ignorate da chiunque voglia comprendere la storia e la cultura europea. In un mondo sempre più globalizzato e interconnesso, il ricordo del passato e il rispetto delle diversità sono fondamentali per costruire un futuro migliore per tutti.

Cracovia e Auschwitz

PARTENZE PER CRACOVIA 2024

DATADURATA
31 MAGGIO-3 GIUGNOFINE SETTIMANA€250→
7-9 GIUGNOIN GIORNATA€169→
6-9 SETTEMBREFINE SETTIMANA€250→
12-16 SETTEMBRE5 GIORNI€345→
20-23 SETTEMBREFINE SETTIMANA€250→
4-7 OTTOBREFINE SETTIMANA€250→
25-27 OTTOBREIN GIORNATA€169→
25-28 OTTOBREFINE SETTIMANA€250→
6-9 DICEMBREFINE SETTIMANA€250→
DATADURATAMEZZO
31 MAGGIO-3 GIUGNOFINE SETTIMANABUS CON POLTRONE LETTO€250→
7-9 GIUGNOIN GIORNATABUS CON POLTRONE LETTO€169→
5 LUGLIO-8 LUGLIOFINE SETTIMANABUS CON POLTRONE LETTO€250→
6-9 SETTEMBREFINE SETTIMANABUS CON POLTRONE LETTO€250→
12-16 SETTEMBRE5 GIORNIBUS CON POLTRONE LETTO€345→
20-23 SETTEMBREFINE SETTIMANABUS CON POLTRONE LETTO€250→
4-7 OTTOBREFINE SETTIMANABUS CON POLTRONE LETTO€250→
25-27 OTTOBREIN GIORNATABUS CON POLTRONE LETTO€169→
25-28 OTTOBREFINE SETTIMANABUS CON POLTRONE LETTO€250→
6-9 DICEMBREFINE SETTIMANABUS CON POLTRONE LETTO€250→

ITINERARIO

Partenza con AUTOBUS GRAN TURISMO CON POLTRONE LETTO. Pranzo in autobus con cestino da viaggio. Arrivo in tardo pomeriggio a Brno, una delle principali città della Repubblica Ceca, che storicamente si lega alle vicende del regno Asburgico. Sistemazione in hotel, passeggiata libera nel centro città. Cena in hotel e pernottamento.

Sistemazione in Hotel 3/4 stelle.

Giorno 2 – Brno – Auschwitz – Birkenau – Cracovia
Mattino: colazione in hotel. Partenza per Auschwitz e arrivo in tarda mattinata. Pranzo in ristorante. Pomeriggio: visita guidata dei Campi di Concentramento di Auschwitz e Birkenau, il più grande campo nazista: drammatica e toccante testimonianza dell’Olocausto. Oggi Auschwitz-Birkenau sono Patrimonio Mondiale dell’Umanità e Monumento alla Memoria di tutti i deportati e luogo di martirio di San Massimiliano Kolbe e di Santa Teresa Benedetta della Croce Edith Stein, partenza per Cracovia e arrivo in tardo pomeriggio. Cena in hotel e pernottamento.

 

Giorno 3 – Cracovia – Lagiewiniki
Mattino: colazione in hotel. Visita guidata di Cracovia, sui passi di S. Giovanni Paolo II, la Cattedrale, la Chiesa di S. Maria Vergine, il palazzo Arcivescovile dove abitò Karol Wojtyla, la Chiesa dei Francescani, dove spesso si recava a pregare, dell’Università Jagellonica, dove studiò negli anni 1938/39, prima dello scoppio della II Guerra Mondiale. Tempo libero. Pranzo in hotel.
Pomeriggio: partenza per Lagiewniki e visita del Santuario della Divina Misericordia di S. Faustina, proprio consacrata dal S. Padre nel 2002 e luogo legato al culto di Santa Suor Faustina Elena Kowalska (1905-1938) che nel convento della Congregazione delle Suore della Beata Vergine Maria della Misericordia a Łagiewniki visse i cinque anni più importanti per quanto riguarda la sua vita spirituale e le sue rivelazioni mistiche, e dove riposano le sue spoglie mortali. Al termine visita del Santuario di San Giovanni II, S. Messa e devozioni. Cena in hotel e pernottamento.

 

Giorno 4 – Wadowice – Wieliczka
Mattino: colazione in hotel. Partenza per Wadowice luogo della nascita di Papa Giovanni Paolo II, visita della Basilica, della fonte battesimale e del museo parrocchiale con la ricostruzione della casa natale del Santo Padre, S. Messa. Pranzo in hotel. Pomeriggio: partenza per Wieliczka per la visita della famosa Miniera del Sale con la suggestiva Cappella di Santa Kinga e le sue sculture di sale. Per più di 700 anni generazioni di minatori polacchi hanno contribuito con il loro lavoro alla creazione di un mondo sotterraneo eccezionale ed unico per la sua bellezza. Cena in hotel e pernottamento.

 

Giorno 5 – Cracovia – Czestochova
Mattino: colazione in hotel. Partenza per Czestochowa capitale spirituale della Polonia, è famosa in tutto il mondo per l’icona della Madonna rappresenta il simbolo della libertà. Visita del monastero dei Padri Paolini, centro del culto Mariano. Pranzo in hotel.
Pomeriggio: tempo libero per approfondimenti personali. Cena in hotel e pernottamento.

 

Giorno 6 – Czestochova – Vienna
Mattino: colazione in hotel. Partenza per Vienna e arrivo in tarda mattinata. Pranzo in hotel. Pomeriggio: visita guidata della capitale Austriaca, una città dalle molteplici personalità. Patria della Principessa Sissi, con lo storico castello di Schönbrunn, la Cattedrale di Santo Stefano e la Cripta dei Cappuccini, ma anche meta di tendenza. Cena in hotel e pernottamento.

Giorno 7 – Vienna
Mattino: colazione in hotel. Prosegue la visita guidata di Vienna. Pranzo in ristorante. Pomeriggio: tempo libero per approfondimenti personali. Partenza per Torino nel tardo pomeriggio. Cena con cestino da viaggio. Pernottamento in autobus con poltrona letto. Arrivo a Torino in primissima mattinata.

20.000 pellegrini già accompagnati

LE NOSTRE RECENSIONI

“Professionalità unita a simpatia e gentilezza. Complimenti.”
- Alessandro
5/5
“Davvero da consigliare.... sono stato con loro in viaggio diverse volte, accoglienti e super organizzati. Gli autobus sono nuovi e comodissimi e l'atmosfera e sempre allegra e familiare. La settimana scorsa ho partecipato ad una delle loro attività di volontariato, portando un po' di conforto e ristoro alle persone che dormono per strada e posso testimoniare che tutto il personale di ingitansieme ha qualcosa di speciale nel cuore. Onore a voi ragazzi e W INGITAINSIEME.”
- Francesco
5/5
Clicca qui
Iscriviti alla newsletter
Iscriviti alla newsletter